CU 2017 - 770

Certificazione Unica 2017 oltre modello 770

 

PER LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI

Per certificare i redditi dei lavoratori dipendenti, pensionati e autonomi, oggi, si utilizza, pertanto, un solo modello di certificazione dei redditi di lavoro dipendente e assimilati e altri redditi, come ad esempio quelli di lavoro autonomo e i redditi diversi certificati in forma libera, fatta eccezione per colf e badanti, per i quali continua la certificazione dei compensi con la dichiarazione sostitutiva.

Il modello della certificazione unica va trasmesso per via telematica all'Agenzia delle Entrate entro il 31 marzo 2017, per effetto delle modiche approvate dal Governo con il decreto di novembre 2016.

Le certificazioni uniche vanno sempre conservate ed esibite in caso di dichiarazione dei redditi modello 730 o modello Unico al fine di dichiarare i compensi edi pagare le relative imposte oppure di riscuotere i crediti derivanti dalle detrazioni o deduzioni sostenute

 

PER I LAVORATORI DOMESTICI

Il modello Cud 2017 colf, collaboratori domestici, badanti e per assistenti famigliari, obbligati al pagamento delle tasse o per dedurre spese, attraverso la presentazione della dichiarazione dei redditi colf e badanti con Modello Unico o modello 730 2017, va consegnato dal datore di lavoro entro:

  • almeno 30 giorni prima della scadenza della dichiarazione dei redditi 2017: 23 luglio 2017 se con modello 730 o entro il 30 settembre 2017 se con  il modello Unico
  • al termine del rapporto di lavoro per scadenza di contratto, licenziamento o dimissioni

Tale modello, deve essere compilato dal datore mediante la sottoscrizione della certificazione dei redditi 2017 colf. Pertanto, il datore di lavoro è tenuto, ai sensi del Contratto nazionale del lavoro domestico, a rilasciare al lavoratore domestico una dichiarazione dalla quale risulti l'ammontare complessivo delle somme erogate nel 2016, da usare per la dichiarazione dei redditi 2017.

 

MODELLO 770 2017  comunicazione ritenute alla fonte e altre ritenute , entro la scadenza del 31 luglio di ciascun anno.